Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su 'Maggiori informazioni'. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie.

Gemellaggi fra Città

Perché i gemellaggi?

Dal Sito dell’AICCRE
"Il Gemellaggio, con tutto quello che esso comporta, nella preparazione, nello svolgimento e nei suoi successivi indispensabili sviluppi, costituisce un utilissimo strumento di sensibilizzazione politica, di mobilitazione europeista e di cooperazione tra enti locali di Paesi diversi
(……)

Il gemellaggio:

  • è un’azione complessa, ricca di prospettive; è principalmente uno strumento straordinario di azione interculturale fra Regioni diverse dell’Europa: vince pregiudizi, procura un incontro umano fra Nord e Sud, cuce in una prospettiva unitaria le "diversità" europee;
  • crea autentici legami di amicizia fra giovani di lingue e costumi diversi;
  • verifica complementarietà economica fra Città di Regioni assai distanti d’Europa.
  • Ai gemellaggi partecipano tutti i settori delle rispettive comunità locali.


Dallo Statuto comunale (art. 10, comma 1)
"La Città di San Mauro Torinese riconosce il valore dei gemellaggi e dei patti di amicizia con i Comuni, Paesi, Istituzioni dell’UE o extracomunitari, in quanto rafforzano la conoscenza e la fratellanza tra i popoli e sono strumenti di accettazione delle diversità culturali e di lotta al razzismo e all’intolleranza"

Breve storia dei Gemellaggi a San Mauro Torinese.

Mirande FranciaL’esperienza di San Mauro Torinese in tema di Gemellaggi ha inizio nel 1964, quando viene siglato il Gemellaggio con la Città di Mirande (Francia).
Da quella data si sono susseguiti una serie di scambi tra le due città, rivolti a tutta la popolazione (adulti, giovani, ragazzi) e si sono poste le basi per i primi rapporti tra le famiglie ed anche tra le scuole.
 

Escudo LelianaDiversi anni dopo, nell’aprile 1994, San Mauro sigla il patto di gemellaggio con una città spagnola, L'Eliana. Questo evento ha portato una vera e propria ondata di novità, favorendo un rinnovato entusiasmo nei confronti del Gemellaggio: sono stati organizzati, nel corso di questi anni, diversi scambi ed iniziative, molte delle quali hanno riscosso grande successo tra i partecipanti, per esempio i soggiorni linguistici rivolti ai ragazzi.

Dal 9 all’11 giugno 2000 si è svolta a San Mauro la “Grande Festa del Gemellaggio”, importante momento di ritrovo che ha permesso alle tre cittadine, contemporaneamente, di incontrarsi, confrontarsi, dialogare, contribuendo così a valorizzare sempre più l’idea del gemellaggio.
Tale evento, che ha avuto grande visibilità ed ha beneficiato del contributo della Comunità Europea, è stato molto apprezzato sia dai sanmauresi, sia dai partecipanti dei paesi gemellati.

Orsara di PugliaNell’anno 2007 è stato siglato il Patto di amicizia con la Città di Orsara di Puglia (FG), che ha dato i natali ad un folto gruppo di cittadini sanmauresi che nella nostra Città hanno stabilito la propria residenza per motivi di lavoro o per ricongiungimento familiare, dando vita ad una comunità particolarmente numerosa che si è distinta sul territorio per impegno e operosità.
Nel mese di marzo dell’anno 2011 è stata intitolata a ORSARA DI PUGLIA la piazza sita nell’area area ex Dessalles & Borzino di Via XXV Aprile.

Costituzione del Comitato per i Gemellaggi scarica la Determina n. 395/2012

Regolamento per l'elezione e il funzionamento del Comitato per i Gemellaggi scarica

Determina per la nomina di nuovi componenti il Comitato dei Gemellaggi scarica