Regione Piemonte

Attribuzione numeri civici

Ultima modifica 18 gennaio 2018

Settore Pianificazione e Gestione del Territorio

Responsabile del Procedimento

Ing. Matteo Tricarico - matteo.tricarico@comune.sanmaurotorinese.to.it

Dirigente responsabile

Ing. Matteo Tricarico

Descrizione del procedimento e riferimenti normativi

Quando viene ultimata la costruzione di un nuovo edificio il proprietario è tenuto, per legge, a presentare al Comune apposita richiesta per ottenere l’attribuzione del numero civico. La numerazione civica contraddistingue gli accessi dalle aree di circolazione, quali vie, strade e piazze, che immettono direttamente o indirettamente all'interno dei fabbricati (abitazioni, esercizi, uffici e altri manufatti edilizi).
Per ottenere il numero civico di una costruzione nuova, o per la numerazione di nuove aperture a seguito di ristrutturazione di edifici o frazionamento di unità immobiliari, è necessario presentare una domanda, in bollo, secondo il Modello Istat (Mod. ISTAT AP/7b), con indicata la specificazione degli accessi da contrassegnare (area di circolazione su cui insiste il nuovo fabbricato, destinazione dei locali ai quali si accede eccetera).
L’istanza deve essere avanzata a costruzione ultimata, ma prima che il fabbricato venga occupato; generalmente deve essere presentata contestualmente alla domanda per ottenere l’agibilità dell’edificio.

Normativa di riferimento :

  • Art. 10 della Legge 24 dicembre 1954, n. 1228 “Ordinamento delle anagrafi della popolazione residente”
  • Artt. 42 e 43 del D.P.R. 30 maggio 1989, n. 223 “Approvazione del nuovo regolamento anagrafico della popolazione residente”

Termine per l'adozione del provvedimento finale

Il termine per la conclusione del procedimento è di 30 giorni dalla ricezione dell’istanza da parte del Comune.

Soggetto cui è attribuito, in caso di inerzia del dirigente responsabile, il potere sostitutivo di adozione del provvedimento finale, modalità per attivare tale potere

Il soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo è il Segretario Generale Dott. Gerardo Birolo - Telefono 0118228019 - mail: gerardo.birolo@comune.sanmaurotorinese.to.it
Il potere di intervento sostitutivo viene attivato rivolgendo richiesta scritta da inoltrarsi all’indirizzo di posta elettronica sopra riportato.

Atti e documenti da allegare all'istanza, modulistica e fac-simile di autocertificazioni

La domanda per deve essere redatta in bollo mediante il Modello predisposto dall’Amministrazione Comunale ed allegando la documentazione ivi indicata. Il Modello è disponibile presso la Segreteria Amministrativa dei Servizi Edilizia e Urbanistica del Settore Pianificazione e Gestione del Territorio Via Martiri della Libertà 150, 2° Piano - e scaricabile dal sito web istituzionale del Comune www.comune.sanmaurotorinese.to.it alla voce "Modulistica".

Ufficio Competente

La domanda viene istruita dagli Uffici della Sezione Urbanistica del Settore pianificazione e gestione del territorio Via Martiri della Libertà 150, 2° Piano - aperti al pubblico nei giorni mercoledì e venerdi dalle ore 08.30 alle 12.00 - e-mail: urbanistica@comune.sanmaurotorinese.to.it - Fax 011/8228001; Tel. 011/8228010 Arch. Marcello Comollo; Tel. 011/8228069 Geom. Luca Geuna.

L’istanza può essere presentata all'Ufficio Protocollo della Segreteria Generale - Via Martiri della Libertà 150, 1° Piano, aperto nei giorni dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 12.30 e il lunedì e mercoledì dalle 16.00 alle 18.00.

La trasmissione di documentazione per via telematica deve essere invece effettuata, tramite PEC,
all’indirizzo settore.tecnico@cert.comune.sanmaurotorinese.to.it

Il provvedimento di assegnazione della numerazione, si ritira presso la Segreteria dei Servizi Edilizia e Urbanistica del Settore pianificazione e gestione del territorio - Via Martiri della Libertà 150, 2° Piano - nei giorni mercoledì e venerdi dalle ore 08.30 alle 12.30.

Costi e modalità per effettuare i pagamenti

  • 1 marca da bollo da euro 16,00 da apporre sulla domanda per l’attribuzione della numerazione civica