Regione Piemonte

Iscrizione al servizio di refezione scolastica

Ultima modifica 4 giugno 2019

Settore Servizi alla Persona - Ufficio Servizi Educativi

Responsabile del procedimento, recapito telefonico e indirizzo di posta elettronica istituzionale

Donatella Salton - tel. 0118228041 - donatella.salton@comune.sanmaurotorinese.to.it

Dirigente responsabile

Dott.ssa Silvia Cardarelli

Descrizione del procedimento e riferimenti normativi

Il servizio di Refezione scolastica è un momento educativo che si colloca all’interno del tempo scolastico a completamento delle attività didattiche ed è finalizzato a concorrere all’effettivo diritto allo studio.
Consente ai bambini di usufruire di un pasto completo, adeguatamente variato, correttamente bilanciato nei nutrienti e nelle grammature, prodotto sotto il controllo di rigorose procedure che assicurano il confezionamento e la somministrazione di pasti igienicamente sicuri cercando, tuttavia, di coniugare il rispetto delle norme con il gradimento, garantendo altresì la preparazione di diete speciali per bambini ed insegnanti che presentano allergie o intolleranze alimentari, come anche per motivi etico-religiosi. Il servizio è erogato ai bambini frequentanti le scuole statali sanmauresi dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, previa iscrizione al servizio da parte delle famiglie.
Le modalità, le tariffe, le informazioni sono tutte raccolte nella Carta dei Servizi di Assistenza Scolastica

Il servizio di refezione scolastica è disciplinata dalla seguente normativa:

Termine per l'adozione del provvedimento finale

Le famiglie interessate al servizio dovranno presentare, entro il mese di settembre, il modulo di richiesta iscrizione al servizio, in carta libera, come indicato nella Carta dei Servizi di Assistenza scolastica di cui prima. Nessuna conferma seguirà all’invio del modulo; l’ufficio Servizi educativi contatterà esclusivamente coloro che abbiano presentato domanda qualora per un qualsiasi motivo questa non possa essere accettata.
L’ufficio provvederà poi a conteggiare le somme per i pasti prenotati emettendo la conseguente bollettazione.

Soggetto cui è attribuito, in caso di inerzia del dirigente responsabile, il potere sostitutivo di adozione del provvedimento finale, modalità per attivare tale potere

Segretario Generale Dott. Gerardo Birolo - Telefono 0118228019 - mail: gerardo.birolo@comune.sanmaurotorinese.to.it
Il potere di intervento sostitutivo viene attivato rivolgendo richiesta scritta da inoltrarsi all’indirizzo di posta elettronica sopra riportato.

Atti e documenti da allegare all'istanza, modulistica e fac-simile di autocertificazioni

Modulo di iscrizione: utilizzare il modulo che si trova nelle ultime pagine della Carta dei Servizi di Assistenza Scolastica di cui prima, a cui allegare la documentazione in esso descritta per l’eventuale richiesta di dieta particolare.
Il modulo compilato e la relativa documentazione vanno consegnati all'Ufficio Servizi Educativi.

Ufficio competente

Ufficio Servizi Educativi Via Martiri della Libertà 150 - 0118228043 / 0118228070 / 0118228085 / 0118228090
Orari di apertura al pubblico: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.30, il lunedì anche dalle ore 16.00 alle ore 18.00 - e-mail: istruzione@comune.sanmaurotorinese.to.it

Modalità per la presentazione delle iscrizioni: consegnare l’apposito modulo, nei termini e modi previsti nella Carta del servizio di cui prima, all’ufficio Servizi Educativi negli orari sopra indicati oppure trasmetterlo, debitamente compilato e sottoscritto, all’indirizzo pec: protocollo@cert.comune.sanmaurotorinese.to.it
oppure al fax: 011/8210977.

Costi e modalità per effettuare i pagamenti

Per l’utilizzo del servizio di Refezione scolastica è dovuto il pagamento della quota pasto prevista dalla deliberazione della Giunta Comunale di approvazione delle tariffe dei servizi a domanda individuale relativa alla fascia ISEE di appartenenza (consultare le tariffe all’interno della Carta dei servizi di assistenza scolastica di cui prima). La richiesta di riduzione tariffaria comporta il possesso di attestazione ISEE in corso di validità e presentazione di apposita istanza cui andrà anche allegata l’eventuale documentazione comprovante la situazione socio-economico particolare come dettagliato all’interno del modulo. Per il pagamento dei pasti sarà inviato al domicilio del richiedente bollettino precompilato da pagarsi presso gli uffici postali oppure richiedendo la domiciliazione bancaria contattando, preventivamente, l’ufficio Servizi educativi.

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale riconosciuti dalla legge a favore dell'interessato

Avverso l’atto che nega l’iscrizione al servizio per carenza dei requisiti è ammesso ricorso giurisdizionale, con l’obbligatoria assistenza di un legale, al Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte, Corso Stati Uniti, 45, Torino entro 60 giorni decorrenti dalla comunicazione dell’atto oppure, in alternativa, Ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni decorrenti dalla comunicazione dell’atto.