Regione Piemonte

Manomissione suolo pubblico

Ultima modifica 28 novembre 2017

Responsabile del Procedimento

Geom. Francesco Caminiti - tel: 011/8228215 - francesco.caminiti@comune.sanmaurotorinese.to.it

Procedimento

Descrizione del procedimento e riferimenti normativi

Qualsiasi soggetto pubblico o privato che deve effettuare tagli o scavi stradali su proprietà pubblica deve richiedere l’autorizzazione alla manomissione del suolo pubblico al Servizio Manutenzione.
Nei casi in cui l’intervento presenti carattere di estrema urgenza e di non rinviabilità, gli interessati possono dar corso alla manomissione del suolo anche senza la preventiva autorizzazione, alla condizione che detto intervento interessi una superficie del sedime non superiore a mq. 10. Gli interessati dovranno comunque, contestualmente all’esecuzione dei lavori, darne comunicazione su apposito modello(scaricabile dal sito internate del Comune, a mezzo fax, ai competenti uffici comunali (Comando di Polizia Municipale e Servizio Manutenzione. Entro cinque giorni dall’inizio dei lavori dovrà essere regolarizzata la pratica di manomissione suolo pubblico.

Le manomissioni del suolo pubblico sono disciplinate:

  • dal Regolamento per la disciplina degli interventi di manomissione e ripristino del suolo pubblico, approvato con deliberazione del C.C. n. 28 del 14/06/2005;
  • dal Regolamento per l’applicazione e la disciplina della tassa occupazione spazi ed aree pubbliche, approvato con deliberazione del C.C. n. 49 del 30/05/1994 e successive modifiche avvenute con deliberazioni del C.C. nn. 5/1997- 19/2002 - 15/2008 e 13/2010;
  • dal Regolamento di Polizia Urbana approvato con deliberazione del C.C. n. 14/04/2009 modificato con deliberazione del C.C. N. 58/2011.

Termine per l'adozione del provvedimento finale:

Tempo complessivo per la definizione del procedimento: 30 giorni

Atti e documenti da allegare all'istanza

A garanzia del corretto ripristino del suolo manomesso è richiesto il versamento di un deposito cauzionale quantificato dal Servizio Manutenzione in base all’art. 7 del Regolamento approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 28/2005, come di seguito specificato:

  • € 500,00 per superfici fino a mq. 5,00
  • € 800,00 per superfici fino a mq. 10,00
  • € 800,00 + €/mq. 80,00 per superfici superiori a mq. 10,00

Per gli enti e le società che gestiscono i servizi pubblici la cauzione è fissata in € 25.000,00 annui. Le istanze per la manomissione del suolo pubblico sono scricabili in allegato alla pagina e devono inoltre essere corredate dai seguenti documenti:

  • marca da bollo del valore corrente al momento della richiesta;
  • elaborati grafici (estratto della planimetria della carta tecnica comunale in scala 1:2000 con individuazione della zona oggetto dell’intervento – planimetria di dettaglio in scala 1:200 o 1:500 opportunamente quotata, con l’indicazione delle dimensioni della manomissione del suolo pubblico e la distanza dal ciglio stradale o dal cordolo del marciapiede o dal filo delle edificazioni ed una o più sezioni di scavo, opportunamente quotate in scala adeguata 1:20 – 1:50;

Costi e modalità per effettuare i pagamenti

I costi della T.O.S.A.P. vengono calcolati dall’Ufficio Tributi in base a diversi parametri e più precisamente i metri quadri di occupazione, la durata, il luogo ed il motivo della stessa. I pagamenti possono essere effettuati tramite bollettini di conto corrente postale.

Soggetto cui e’ attribuito, in caso di inerzia del dirigente responsabile, il potere sostitutivo di adozione del provvedimento finale, modalità per attivare tale potere

Ing. Matteo Tricarico - mail: gerardo.birolo@comune.sanmaurotorinese.to.it

Ufficio competente

Predisposizione e ritirio del Permesso: Ufficio Manutenzione

Modulistica