Concessione di agevolazioni in materia di partecipazione alla spesa sanitaria

Ultima modifica 21 luglio 2020

Settore Servizi alla persona – Ufficio Affari sociali

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO, RECAPITO TELEFONICO E INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA ISTITUZIONALE:

Eugenio Monticone;

telefono 011 8228024

e-mail : affari.sociali@comune.sanmaurotorinese.to.it

DIRIGENTE RESPONSABILE

Dott.ssa Silvia Cardarelli

DESCRIZIONE DEL PROCEDIMENTO E RIFERIMENTI NORMATIVI :

A partire dal 1° gennaio 2017 è entrato in vigore il Fondo per la compartecipazione alla spesa sanitaria in sostituzione del precedente servizio comunale di esenzione dalla compartecipazione alla spesa sanitaria.

Beneficiari : nuclei familiari residenti, in possesso di Isee non superiore a € 8.000,00 (ove la residenza sia stata acquisita in corso d’anno, saranno ammesse a beneficio le sole prestazioni sanitarie successive all’acquisizione della residenza).

Oggetto del beneficio la spesa sanitaria effettuata a partire da gennaio 2017 per prestazioni diagnostiche e terapeutiche nell’anno solare precedente, documentata da ricevute rilasciate dall’A.S.L. erogatrice o altra struttura sanitaria, pubblica o privata, ovvero da liberi professionisti, escluse le prestazioni termali.

Termini per presentare istanza: ogni anno (il primo anno è stato il 2018), relativamente alle spese sanitarie sostenute nell’anno precedente, nel periodo che sarà comunicato con debito anticipo dal Settore Servizi alla Persona del Comune.

Misura del beneficio: una percentuale della spesa sanitaria documentata, al netto dei benefici fiscali previsti per legge (detrazione d’imposta IRPEF) in relazione all’entità del Fondo stanziato a bilancio.

La materia è regolata dalle seguenti fonti: delibera Giunta comunale n.128 del 5 dicembre 2016

TERMINE PER L’ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO FINALE :

Il procedimento per l’accoglimento o l’eventuale rigetto dell’istanza è concluso in giorni 30 dalla chiusura del termine finale di partecipazione.

SOGGETTO CUI E’ATTRIBUITO, IN CASO DI INERZIA DEL DIRIGENTE RESPONSABILE , IL POTERE SOSTITUTIVO DI ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO FINALE, MODALITA’ PER ATTIVARE TALE POTERE, INDIRIZZO E RECAPITI

Segretario Generale Dott. Gerardo Birolo

E-mail: gerardo.birolo@comune.sanmaurotorinese.to.it

Il potere di intervento sostitutivo viene attivato rivolgendo richiesta scritta da inoltrarsi all’indirizzo di posta elettronica sopra riportato.

ATTI E DOCUMENTI DA ALLEGARE ALL’ISTANZA, MODULISTICA E FAC SIMILE DI AUTOCERTIFICAZIONI

Il modulo di partecipazione al presente Fondo di partecipazione alla spesa sanitaria viene pubblicato online a partire dal primo giorno di partecipazione al Fondo.

I documenti richiesti sono i seguenti:

copia delle ricevute delle spese diagnostiche/terapeutiche, escluse le spese termali e per acquisto di medicinali

All’atto della presentazione della domanda è richiesta l’esibizione/copia di valido documento di identità del richiedente.

Al richiedente verrà anche chiesto di indicare per iscritto il numero di protocollazione INPS della propria attestatazione ISEE in corso di validità.

Ufficio Competente

L’istanza, compilata sull'apposito modulo (reperibile qui online a partire dal primo giorno di partecipazione al presente Fondo, oppure in formato cartaceo presso l’Ufficio del presente procedimento e presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico), va consegnata all’Ufficio Affari sociali di S. Mauro T.se - Via Martiri della Libertà 150,

- telefono 011/822.80.62

- mail affari.sociali @comune.sanmaurotorinese.to.it

o presentandola di persona, previo appuntamento telefonico, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12,30, il lunedì anche dalle ore 16,00 alle ore 18,00

o inviandola per posta, anche via mail, debitamente firmata e corredata dei documenti allegati e del documento di identità del sottoscrittore.

COSTI E MODALITA’ PER EFFETTUARE I PAGAMENTI

Non sono previsti costi.

STRUMENTI DI TUTELA GIURISDIZIONALE A FAVORE DELL’INTERESSATO

Avverso l’atto che rifiuta l’ammissione al beneficio richiesto in materia di partecipazione alla spesa sanitaria. è ammesso ricorso giurisdizionale, con l’obbligatoria assistenza di un legale, al Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte, Corso Stati Uniti, 45, Torino entro 60 giorni decorrenti dalla comunicazione dell’atto oppure, in alternativa, Ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni decorrenti dalla comunicazione dell’atto.